Al païs d', n. 11 (1996), pp. 6-7

 

 

 

 

Lu, 1552: piccolo mondo antico

 

La prima notte di quiete

Salirono a Lu verso la metà di novembre. Il conte Flaminio guidava la compagnia, 248 soldati e 241 cavalli, bocche umane ed equine da sfamare a spese della comunità di Lu.  Partirono dopo undici giorni. Era l'anno 1552; mancava un mese a Natale.

Aloisio Della Mara e i suoi cavalieri arrivarono tre settimane dopo. Vitto e alloggio gratis. Rimasero tre giorni, andandosene il 21, dopo pranzo. I Luesi, quel pomeriggio, forse cominciarono a pensare al Natale, ma arrivò la sera e con lei il Leone Bellaguarda con una compagnia ben armata. Sembrava destino che il Bambino quell’anno, a Lu, dovesse nascere tra cavalli e soldati. Così il notaio dovette compilare, ancora una volta, la lunga lista di contribuzione, elenco di tutti i Luesi chiamati a sfamare i soldati e a dar loro una sistemazione.

24 dicembre 1552: nel pomeriggio il Leone Bellaguarda, assieme alla sua compagnia, lasciò Lu. Intanto calava la notte sulla stanchezza infinita di un paese, la prima notte di quiete, la notte del Santo Natale.

Da un mese e mezzo, ogni sera, divento pazzo attorno a una trentina di fogli compilati da notai luesi di metà Cinquecento (Archivio di Stato di Alessandria, Archivio notarile del Monferrato, mazzo 227). Sono le liste di contribuzione, elenchi di tutti i Luesi, proprietari di terre, chiamati ad alloggiare e a sfamare i soldati che salirono a Lu in quei mesi di novembre e dicembre 1552.

C'è qualcosa di spaventosamente bello in quelle carte vecchie di quattro secoli e mezzo. In quelle carte, dove il tempo sembra essersi fermato, dove nemmeno un ragnetto rosso osa più passare, in quel disordine di nomi e di numeri, attraverso la filigrana di una grafia tremenda, si nascondeva la perla preziosa: la possibilità di riportare alla luce, dopo 444 anni, nome su nome, un intero paese. Lu, 1552: ecco i nostri avi.

 

Tutti gli avi minuto per minuto

Siamo collegati con i campi di gioco del Cinquecento. Anche a Lu si è giocata una partita non facile: partita della vita.

Lu, edizione Cinquecento, paese tenero e feroce, è come un tino che ribolle di vino nuovo, in un'esplosione di bollicine. Percorri con lo sguardo, come a volo d'uccello, la tabella qui sotto. Sono tutti lì, piccoli e grandi proprietari (circa 290), famiglie di antico insediamento e poveracci appena giunti con il loro carico di speranze. Due grandi assenti: la Chiesa, le cui proprietà sono esenti dal pagamento dei tributi; i braccianti e, in generale, tutti coloro che non sono ancora riusciti ad appiccicare il francobollo del loro nome su un fazzoletto di terra.

In neretto sono tutti i cognomi, circa 180, che ho trovato nelle liste di contribuzione dell'anno 1552. Sono assai numerosi, segnale lampante di un paese che, nel suo piccolo, è vivo e dinamico. Molti cognomi sono ancora in formazione; per ognuno ho segnato le varie forme in cui l'ho trovato trascritto. Tinctus è l’antica forma di Tento; da Rotia e Rocia verrà il cognome Rota. In qualche lista alcuni proprietari vengono indicati solo con un soprannome, che in seguito può diventare cognome (così "La Bontempa" diventa, in alcune liste, Helena La Bontempa e suo figlio viene chiamato Antonio Della Bontempa).

I nuovi arrivati si portano dietro, oltre al fardello, anche un cognome. Tuttavia la gente di Lu spesso li chiama con il nome del paese da cui provengono, che a volte rimane a loro appiccicato come un francobollo (De Mede, De Mortara, De Ponzano, ecc.).

Come il vento porta con sé nuvole di semi che poi, cadendo in un luogo, mettono radici e germogliano, così le correnti di guerra fanno arrivare molti nuovi... inquilini. Dall'analisi dei cognomi luesi dell'anno 1552 è possibile individuare una zona di provenienza: i paesi ad ovest di Lu, più direttamente minacciati dal conflitto franco-asburgico.

Sotto ogni cognome sono riportati i nomi dei capi di famiglia-proprietari. Un esempio: se sotto “Bisolio” leggi tre nomi (Antonio, Bastianino, Giovanni) è perché nell'anno 1552 ci sono a Lu tre famiglie di proprietari che portano quel cognome.

Prima di ogni nome è segnata l'eventuale qualifica: D (Dominus, cioè Signore); Mag.cus (Magnifico); Mag.r (Mastro); fr (frate); pbr (presbyter, cioè sacerdote).

Dopo ogni nome è segnato il valore in percentuale dei beni posseduti. Un esempio: Gian Marco Donadeo possiede l’1,4% del valore complessivo dei beni segnati a registro. Non ho indicato la percentuale quando è inferiore allo 0,1%. I due maggiori proprietari sono Giovanni Guglielmo Bobba (3,5%) e Giovanni Bernardino Della Valle (3,5%). I gruppi familiari (cioè le fa­miglie che portano lo stesso cognome) Della Valle e Bobba detengono circa 1/4 di tutti i beni iscritti a registro. Il Convento casalese di S. Domenico è tra i più grandi proprietari (2,5%). Numerosissime sono le famiglie che posseggono piccoli o piccolissimi appezzamenti.

Non riconosci, nella lista a fianco, il cognome della tua famiglia? Forse non esisteva a Lu nel 1552 oppure era di un bracciante o di un massaro privo di beni immobili. Nelle liste di contribuzione del 1552 non c'è il cognome Boccalatte, che trovo per la prima volta in una lista dell'anno successivo (Antonio Bochalacte). In un atto del 1555 appare Pietro De Rinaldis.

Nella primavera dell'anno 1554 viene istruito a Lu un processo per omicidio (Archivio di Stato di Alessandria, Archivio notarile del Monferrato, mazzo 3299). Tra gli imputati figura un certo Giulio, il cui padre viene genericamente indicato come Francesco, massaro di Teodoro Bobba. Chi è il misterioso Giulio? La risposta è negli ultimi atti processuali: "Julio, figliol di Francesco Trisolio del loco di Tridino ma habitator di Lu". Da Trino venne dunque, verso la metà del Cinquecento, il capostipite dei Trisoglio luesi.

Affascinante firmamento dei cognomi di Lu.

Gianfranco Ribaldone

 

 

 

AGNESOT (DE)

Giacomo

 

ALBARETO (DE)

Enrichetto  

0,2%

ALBESINUS

ALBESINO

ALBASINO

Antonio  

0,3%

ALBRICUS

ALBRICO

D. Giovanni

0,6%

ALESIO (DE)

ALEXIO (DE)

vedi OMIGNA (DE)

Bertramo

1,0%

ALNERIUS

ALNERO

D. Giovanni Francesco           

0,7%

 

 

D. Taddeo

1,1%

 

D. Vincenzo

0,8%

ALPHIANO (DE)

Antonio

 

ARDICIO (DE)

ARDIZO (DE)

Giovanni Antonio

0,1%

 

BADINUS

Francesco

 

BAINA (LA)

BAGLINA (LA)

BAGLINA (LA) DE CUCHARO          

 

0,7%

 

BALZOLA (DE)

Guglielmo

 

BALZONUS

BALZONE

Domenico

0,1%

 

Giovanni Domenico   

0,3%

BARBA (DELLA)

Giovanni Andrea

 

BARBERIUS

BARBERO

Mag.r Francesco

0,1%

BASTERA (LA)

 

 

BASTERIUS

BASTERO

vedi SANICHO (DE)

Ubertino

0,2%

BECCARIS (DE)

vedi FERRARO

Mag.r Bernardino

14%

BEDA

BODA

D. Giacomo

0,6%

BENIAMIN

Mag. cus D.

1,9%

BERGNONUS

BERGNONO

vedi GLAROLIS (DE)

Pietro

 

 

BIELLA

Nicolino (Antonio)

 

BIGINELLIS (DE)

Antonio

 

BIGNA (DE)

Valerio

0,2%

BISOLIUS

BISOLIO

BUSOLIUS

Antonio

 

 

 

Bastianino

 

 

Giovanni

0,1%

BLANDRATE (DE)

D. pbr Giovanni

0,8%

BLANZATE (DE)

Nicolino

0,7%

BOBA

BOBIS (DE)

BOBBA

D. Giovanni Benedetto

13%

     

D. Giovanni Domenico

14%

        

D. Giovanni Enrico

1,5%

           

D. Giovanni Guglielmo

3,5%

                     

D. Giulio

1,0%

                             

D. Teodoro

1,6%

             

D. Teodoro Jo.

1,4%

BODIUS

BOZO

Pietro

0,7%

BONTEMPA (DELLA)

Antonio

 

BONTEMPA (LA)

(Elena)

 

BORGHINUS

BORGHINO

Ruffinotto

0,3%

BORIOLIS (DE)

BORIOLUS

Defendente

 

 

BOTINUS

BOTINUS DE CUCHARO

Lorenzo

 

 

BUTRIUS

Cristoforo (Giacomo)

 

CAGNONE

CAGNONO

Francesco

0,1%

CALDERIA

CALDERA

Mag.r Biagio

0,1%

 

Giovanni Matteo

0,1%

 

Maddalena

 

         

D. Petrino

1,2%

            

Ubertino

0,1%

CALIANO (DE)

CALIANO (DA)

Bastiano

 

CALVUS

CALVO

Ruffino

 

CAMINO (DE)

CAMINO (DA)

Antonio

 

CAPPA

Caterina

 

CAPRA

Bastiano

0,2%

                  

D. fr. Bernardo

0,2%

            

Domenico

0,4%

                              

Reinerio

0,8%

                                

Ruffino

0,5%

                                 

Stefano

0,9%

                                  

Valerio

0,2%

CARELLA

Armenza

0,4%

CARELLIS (DE)

 

Zanino

 

 

CASALI (DE)

Michele

 

CASSANO (DA)

vedi SINGARUS

Enrico

0,1%

CASTELNOVETTO (DA)

vedi PAGLINUS

Giovanni Maria

0,5%

CASURTIO (DE)

Giacomino

0,1%

CASTIGLIONO (DE)

Uberto

 

CATHANEUS

CATANEO

Ruffino

0,6%

 

Giorgio

 

CAVAGLIATE (DE)

Giacomino

 

CAZULUS

vedi GUALFREDIS (DE)

Battista

 

 

Secondo

 

CENTO (DE)

Maria

0,3%

CERGNAGO (DE)

CERGNACHO (DE)

Ubertino

 

 

CERRANO (DE)

Stefano

 

 

Zanino

 

CIALA

CIALLA

CIGALA

Antonio

 

CIRESIA

Luchello

0,1%

                            

Silvestro

 

COLLIS (DE)

COLLA

D. Graziosa

0,8%

CORBELLARIUS

CORBELLARO

Antonino

0,2%

CRIVELLUS

CRIVELLO

Dionisio

0,4%

 

Domenico

0,2%

CUCHARO (DE)

Freilino

 

CUIA

CUGIA

vedi SACHINO

Giacomino

0,1%

CURNEPANE

CARNEPANO

Giovanni

 

 

DESANA (DE)

DE DESANA DE CUCHARO

Gaspare

0,1%

DIANA

DIANNA

Vincenzo

 

 

 

Zanino

 

DONADEUS

Giovanni Marco

1,4%

FERRANDUS

Giacomino

0,1%

                         

Giovanni

0,4%

                            

D. Giovanni Battista

0,5%

                

D. Giovanni Guglielmo

1,1%

 

Milano (Agostino)

 

FERRARO

vedi BECCARIS (DE)

Mag.r  Bernardino

14%

FERRARESE (IL)

FERRAREISE (IL)

 

 

FINALI (DE)

D. Pantalino

0,1%

FORNACE (DELLA)

FORNACE (DALLA)

Giacomino

0,3%

FORZINUS

Antonio

 

FRATRES SANCTI DOMINICI

LI FRATI DE SAN DOMENICO

 

2,5%

FRAXINETO (DE)

D. Cristoforo

 

 

Giacomino

 

FRISETUS

FRISETO

FERSETO (DE)

Pietro

 

 

 

Valerio

 

FULCHUS

Enrichetto

 

FURATA

Giacomino

0,1%

FURNO (DE)

FORNO (DAL)

Germano

0,3%

 

Giacomino 

1,2%

                             

Maria

0,7%

FUSIO (DE)

FUSSIO (DE)

Uberto

 

 

GAIA

Francesco

0,3%

GALETUS

GALETIS (DE)

Mag.r Giovanni

 

 

GALIA

Tonino

0,2%

GALIARIUS

GALIARIO

Domenico

0,5%

GARAVELLUS

GARAVELLO

Bernardino

 

 

 

Desiderio

0,1%

 

Pietro

 

GASCONE (IL) 

 

0,6%

GIZO

D. Bartolomeo

0,4%

GLAROLIS (DE)

vedi BERGNONUS

D. Bernardino

 

 

 

Giacomo

0,2%

 

Pietro

 

GRATE (DE)

Antonio

0,1%

GRAZANO (DE)

Secondo

 

GUALFREDIS (DE)

GUALFREDO

vedi CAZULUS

Battista

 

 

 

Secondo

 

GUECHA

Rosa (cum figlioli)

0,4%

GUECHUS

Pietro

0,8%

GUENCIUS

GUENTIO

GUENZO

Giovanni Antonio

0,1%

 

HENRIOT (DE)

HENRIOTTO (DE)

Francesco

 

 

INVICIATUS

INVICIATO

INVICIATIS (DE)

Bernardino

 

 

 

Ubertino

 

ISABLOT

Giacomo

 

LAMELLO (DE)

LUMELLO (DE)

Secondo

 

 

LANGUSCO (DE)

Zanino

 

LARBERA (DE)

LARBERA (DA)

Francesco

 

 

 

Lorenzo

 

LAZARINUS (LAZARINO)

Mag.r

0,8%

LOGGIO (DA)

vedi TINCTUS

Zanino

 

 

MACHARONUS

Giovanni

0,1%

MAIMONUS

D. Giovanni Guglielmo

0,7%

MALASPINA

MALESPINA

Bartolomeo 

0,8%

 

Nicolino

0,6%

                          

Raimondo

1,2%

MANASSERIUS

MANASERIUS

vedi VIGNALI (DE)

Bernardino

 

 

 

Tommaso

 

MANTELLUS

D. Francesco 

0,6%

MANZONO

Valerio

 

MARCHINA (DE)

MALCHINA

Guglielmo

0,1%

MARIIS (DE)

Valerio

0,2%

MARIOTIS (DE)

Bartolomeo

 

MARSCHOTUS

MARSCHOTO

Francesco

0,8%

MARTESANIS (DE)

Caterina

 

MARTINA

Maria

0,1%

MARTINUS

Valerio

0,1%

MASINUS

MASINO

Mag.r Bernardino

0,2%

MAZENTA (DE)

Giovanni (Antonio)

 

MEDE (DE)

MEDE (DA)

Francesco

0,1%

   

Giacomina (Bartolomeo)

0,3%

MEOLIS (DE)

MEOLI (DE)

Borghino (Andreino)

0,1%

 

Ubertino

 

MIRABELLO (DE)

MIRABELLO (DA)

MIRABELLO

Francesco

0,1%

MOLLINA

Francesco

 

MOMBELLO (DE)

MONTEBELLO (DE)

Bernardino

 

 

MONCALVO (DE)

MONTECALVO (DE)

Andrea

 

 

MONSU

Francesco

 

MONTAGNINUS

MONTAGNINO

Guglielmino

0,1%

MORTARIA (DE)

MORTARA (DA)

Bartolomeo

0,2%

MOTA (DELLA)

MOTTA (DALLA)

MOTTA (DE LA)

Lucia

0,1%

 

Bartolomeo

 

MUSONUS

Giovanni

 

NANONUS

Nicola

 

NANUS

Tommaso

 

NIBIOLA (DE)

NIBIOLLA (DE)

Antonio

 

 

 

Giacomino  

0,2%

 

Giorgio

 

NIGER

NEGRO

Giacomino

0,2%

 

Giovanni Antonio

0,2%

NOCTE (DE)

NOTTE (DE)

Mag.r Gerolamo 

0,1%

              

Giovanni Giacomo

0,3%

NOVAREISA (DELLA)

NOVAREISIA (DELLA)

Giovanni Maria

0,1%

ODALENGO (DE)

Freilino (Giacomo)

 

OLIVERIA (DE)

OLIVERA (DE)

OLIVERIIS (DE)

Francesco 

0,2%

 

Michele

 

 

Oliverio

0,5%

OMIGNA (DE)

vedi ALESIO (DE)

Bertramo

1%

ORATORIUM SANCTI BLASII

 

 

ORDANO (DE)

Matteo

 

OSTESELLO (DE)

Guglielmo

 

PAGLINUS

PAGLINO

vedi CASTELNOVETTO (DA)

Giovanni Maria

0,5%

PASSARELLA

Germano

 

PAVEISIUS

PAVEISO

PAVESO

Agostino

0,1%

 

Giovanni Maria                    

0,1%

 

Michele

0,2%

PAVERANTIUS

PAVERANCIO

PAVERANTIO

Giovanni Antonio

0,5%

PETRA (DELLA)

vedi THESAURO (DE)

Gregorio

0,3%

PIEIA (DE)

Giacomino

 

PLATEA (DE)

PLATEIA (DE)

PIAZA (DE LA)

PIAZA (DELLA)

D. Angelo

1,1%

                         

Benedetto

0,3%

                            

D. Domenico

1,0%

                     

Francesco

0,5%

 

Giorgio

0,4%

 

D. Giovanni Antonio

1,1%

 

D. Giovanni Guglielmo

0,9%

 

Giovanni Maria

 

 

D. Nicolao

1,1%

POGLIEISUS

POGLIEISIUS

POGLIEISO

Pietro

 

 

PONZANO (DE)

PONZANO (DA)

Ubertino

 

 

 

 

Vercello

 

 

PORCO

PORCHO

PORCHUS

Zanino

 

 

 

PORRACIA

Giorgio

0,4%

 

Milano

0,1%

 

Zanina

0,1%

QUARTERUS

QUARTERIUS

QUARTERO

QUARTERIO

Mag.r Bastiano

0,7%

 

 

D. Bernardino

1,3%

 

Giovanni

 

 

Giovanni Antonio

0,3%

 

Martino

0,4%

 

Mag.r Milano

0,2%

REPOSSIS (DE)

REPOSIS (DE)

Mag.r Ambrogio

 

RIBALDONUS

RIBALDONO

RIBALDONE

Bernardo

0,2%

 

Uberto

0,3%

 

Valerio b.

 

 

Valerio M.

 

ROBATIA

ROBACIA

Giovanni Guglielmo

 

0,7%

 

Nicola

0,1%

ROCHA (DELLA)

D. Cecilia

 

ROLANDO (DE)

ROLANDIS (DE)

Marieta

 

ROQUELLA

Domenico

 

ROSA (DE)

ROSA

Maria

 

 

 

D. Paolo

1,5%

 

Simone (Giovanni Antonio)

0,3%

 

Valerio (Bernardo)

0,1%

ROTIA

ROCIA

D. Domenico

0,3%

 

 

D. Franceschino

0,1%

 

D. pbr Gerardo

0,5%

RUSIGNANO (DE)

Enrichetto

 

SACHINO

vedi CUIA

Giacomino

 

0,1%

SALIS (DE)

SALIO (DE)

Giovanni Stefano

0,1%

SANCTO BARTHOLOMEO (DE)

Giacomino

 

SANCTO SALVATORE (DE)

vedi SPAGLIARDUS

Matteo

0,3%

SANICHO (DE)

vedi  BASTERIUS

Ubertino

0,2%

SARTOR

vedi TIBALDERIIS (DE)

Mag.r Giorgio

 

 

                             

Mag.r Giovanni Maria

0,2%

SERRALONGA (DE)

SERRA LONGA (DE)

SERRALONGHA (DE)

Giorgio

 

 

 

Giovanni Maria

 

SESTO (DE)

SEXTO (DE)

Giacomo

 

 

 

Guglielmo

 

SINGARUS

vedi CASSANO (DA)

Enrico

0,1%

SIONDONO

Guglielmino

 

SIRANO (DE)

Giovanni Antonio

 

SORICHO (DE)

Guglielmo

 

SPAGLIARDUS

SPAGLIARDO

vedi SANCTO SALVATORE (DE)

Matteo

0,3%

STRACHA

D. Giannetto

1%

STROPINUS

D. Giovanni Domenico

 

TALENCHA

Bernardo

 

THESAURO (DE)

vedi PETRA (DELLA)

Gregorio

0,3%

TIBALDERIIS (DE)

vedi SARTOR

Mag.r Giorgio

 

 

 

Mag.r Giovanni Maria

0,2%

TIBALDINUS

TIBALDINO

Giovanni Antonio

 

TIGNA

Facino

 

 

D. Lucia

 

TINCTUS

vedi LOGGIO (DA)

Zanino

 

 

TODESCHA

Zanina

0,8%

TONCHO (DE)

TONCHO (DA)

Antonio

 

 

Tonino

0,2%

TRAPPELLARIUS

TRAPELLARIUS

D. Rolando (Francesco)

 

0,1%

 

TRONCHETUS

TRONCHETO

Giacomino

 

0,6%

 

 

Reinerio

0,6%

TUBA

TUBIS (DE)

TUBI (DE)

Antonino

 

 

 

D. Giacomino

0,4%

 

Giovanni Matteo

0,7%

 

Lorenzo

0,8%

 

Valerio

0,4%

 

Zanino

0,2%

TURBIDUS

TURBIDO

Stefano

 

0,1%

 

UBERTONIS (DE)

UBERTONO (DE)

OBERTONIS (DE)

Bernardo

 

 

Uberto

 

UGOGNA (DE)

Zanino

0,1%

VACHARIA

Antonina

 

VALEISUS

VALEISO

Pasquino

 

0,5%

 

VALLE (DELLA)

LAVALLE (DE)

VALLE (DE LA)

D. Antonina b.

 

0,9%

 

 

D. Antonia Jo.

0,1%

 

D. Cecilia

1,1%

 

D. Gerolamo

1,9%

 

D. Giovanni Andrea

0,6%

 

D. Giovanni Bernardino

3,5%

 

D. Giovanni Marco

0,1%

 

Mag.cus D. Giovanni Vincenzo

2,5%

 

D. Guglielmo

0,6%

 

D. Ippolita

1,4%

 

D. Tommaso L.

0,1%

VEGIIS (DE)

VEGIUS

Cristoforo

 

 

Domenico

0,3%

VIGNALI (DE)

vedi MANASSERIUS

Bernardino

 

 

 

Tommaso

 

VILLANUS

VILLANO

Giovanni Maria

 

0,1%

 

 

Valerio

1,2%

VILLANTERIIS (DE)

VILLATERIIS (DE)

Matteo

 

 

VILLASCHO (DE)

VILASCHO (DE)

Guglielmo

 

0,1%

 

VULPINUS

VOLPINO

Agostino

 

0,1%

 

VULPUS (DE CUCHARO)

Lorenzo 

 

 

Matteo